PROSSIMA PROGRAMMAZIONE

TRAMA

PICCOLE DONNE
La storia è quella delle sorelle March, Meg (Emma Watson), Jo (Saoirse Ronan), Beth (Eliza Scanlen) e Amy (Florence Pugh), quattro giovani donne determinate a seguire i propri sogni, alle prese con i classici problemi della loro età, sullo sfondo della Guerra Civile Americana. Figura di risalto del gruppo è Jo, che si distingue dalle altre per la sua indole indipendente e per la sua perenne ricerca di libertà, che fanno di lei una donna ribelle in pieno contrasto con la figura femminile tradizionale del tempo.
Determinata e testarda, Jo desidera affermarsi come scrittrice, nonostante i tempi non siano ancora maturi per un’autrice donna. La giovane, però, è pronta a tutto pur di realizzare il suo desiderio e spronerà le sue sorelle a fare altrettanto con i lori sogni e a ribellarsi a quel rigido sistema sociale che le vuole sposate in un matrimonio di convenienza, abili solo a badare a casa e figli.

TRAMA

Hammamet, fine del secolo scorso. Il Presidente ha lasciato l’Italia, condannato per corruzione e finanziamento illecito con sentenza passata in giudicato. Accanto a lui ci sono moglie e figlia, mentre il secondogenito è in Italia a “combattere” per riabilitarne l’immagine e gestirne l’eredità politica. Nel suo “esilio volontario” lo raggiungono in pochi: Fausto, il figlio dell’ex compagno di partito Vincenzo suicida dopo essere stato inquisito dal Giudice, e un Ospite suo “avversario, mai nemico”. Sono gli ultimi giorni di una parabola umana e politica che vedrà il Presidente dibattersi fra malattia, solitudine e rancore: e la sua ultima testimonianza è affidata alle riprese di Fausto che nello zaino, oltre alla telecamera, nasconde una pistola.

La prima novità della stagione è che il cinema aderisce all’iniziativa “plastic free”, quindi l’’acqua, che prima veniva venduta in bottiglie di plastica al prezzo di un’euro, sarà distribuita gratuitamente con bicchieri di carta da appositi erogatori forniti di filtri per le sostanze inquinanti.
Altre bevande saranno vendute con confezioni in alluminio, materiale più facilmente riciclabile e più affidabile perché non rilascia sostanze nei liquidi.
saranno ben accetti coloro che verranno già dotati di contenitore perchè contribuiranno all’iniziativa. mi fa piacere ricordare che la miglior forma di riciclaggio è il RIUTILIZZO che porta a ZERO la produzione di rifiuti.
Rimarranno per ora alcune “merendine” con involucri in materiale sintetico, in attesa di trovare nuove soluzioni, ma ci sarà fin da subito un abbattimento dei rifiuti in plastica superiore all’80%.
La cooperativa L’Ape Regina, che gestisce il cinema, ha fatto questa scelta, penalizzante da un punto di vista economico ma coerente rispetto al tema della sostenibilità ambientale della sua attività.

“Ci auguriamo che sia di esempio anche per altri esercenti ed è comunque un’azione di educazione ambientale dei nostri utenti e più in generale per la cittadinanza”